Notizie

AZ attento! Mertens ha già colpito una volta

Manca pochissimo al fischio d’inizio di Napoli-AZ Alkmaar, sfida valida per la prima giornata del Gruppo F di Europa League 2020/2021 in programma alle 18.55 al San Paolo di Fuorigrotta. 

Da una parte i padroni di casa, guidati dal tecnico Gennaro Gattuso, reduci da un periodo di forma smagliante in seguito alla terza vittoria conquistata in campionato con l’Atalanta. Non è la vittoria in sé e per sé che sorprende, ma la prestazione “stellare” dettata dagli azzurri che hanno adottato un modulo molto lavorato, ma mai messo in campo fino a quel momento da Ringhio.

Dall’altra parte l’AZ Alkmaar guidato dal tecnico Arne Slot, reduce da un pareggio casalingo e al decimo posto in classifica con 4 punti. Il club olandese probabilmente partirà svantaggiato per due motivi. Il primo è sicuramente il problema dei giocatori: ci sono tante assenze visto il mini focolaio di positivi al Covid-19 scoppiato all’interno della squadra.

Secondo, e non meno importante, perchè probabilmente si troverà davanti un “nemico” che ha già colpito in passato. Sapete di chi stiamo parlando? Di Dries Mertens.

Mertens, in squadra con l'Utrecht, in gol contro l'AZ Alkmaar nel 2010

L’Olanda se lo ricorda sicuramente. Mertens ha vestito infatti le maglie di Utrecht e successivamente PSV, collezionando la bellezza di ben 127 presenze e uno score di 53 reti. L’AZ in particolare non se lo scorderà perchè l’attaccante belga fu decisivo nel segnare il gol della vittoria della sua squadra proprio contro l’attuale club di Slot nel 2010.

E chissà che pure nella partita di stasera possa far male. Gattuso infatti ha intenzione di riproporre l’attacco show visto contro l’Atalanta, ovvero un reparto offensivo formato dalla presenza di Victor Osimhen e, soprattutto, da Dries Mertens.

Staremo a vedere cosa succederà.

 

Share:
Ludovica Carlucci