Notizie

Chirico boom: “Sarri rischia l’esonero! Il nome del sostituto c’è già!”

Marcello Chirico, giornalista, ha pubblicato un editoriale su ilbianconero.com:

“Mi voglio sbilanciare, ben consapevole dei rischi ai quali mi espongo. Da quanto percepito, oltre alle sensazioni personali, Sarri non mi pare immune da un possibile esonero. Anche se, alla fine, questo 9° scudetto consecutivo lo dovesse portare a casa lo stesso, seppur tra mille tribolazioni e un percorso da gioco dell’oca. Perché sarà pure vero che alla Juventus “vincere è l’unica cosa che conta” ma il “come vinci” non è particolare del tutto accessorio”.

“Sarri è stato preso per vincere-convincendo, attraverso modalità ed espressioni di gioco diverse da quelle di Allegri, che con la filosofia del “corto muso” di tricolori ne ha portati a casa cinque di fila, alcuni vinti pure col muso lunghissimo. Tengo a precisare di non essere mai stato un estimatore del livornese, pur considerandolo un tecnico affidabile, capace di produrre risultati (11 trofei vinti + 2 finali di Champions). Di sicuro più bravo di Sarri, soprattutto nel leggere e gestire le partite. Nel proprio quinquennio juventino, di errori ne ha fatti pure lui, ma non in sequenza come Sarri in una sola stagione, per giunta nemmeno terminata. Anche Allegri era presuntuoso e supponente, ma con conoscenze di calcio e capacità tecniche superiori a quelle dell’ex bancario di Figline. Il nome c’è già, ed è quello di Zidane, al quale Agnelli aveva già pensato mesi fa – quando era libero – ed ora di nuovo sotto contratto col Real, dove ha rivinto ancora. Se Florentino lo lasciasse andare, e Zidane non lo ha escluso, si può fare”.

Share:
Ludovica Carlucci