CampionatoEuropa League

Finalmente si gioca! Il calendario del Napoli fino alla prossima sosta

Dopo le polemiche di Juve-Napoli, finalmente si torna al calcio giocato e la squadra di Gattuso è attesa da una gara contro la più in forma del campionato: l’Atalanta di Giampiero Gasperini. Gli orobici hanno dimostrato di essere una vera e propria macchina da gol perfetta sulla scia di un percorso di crescita consolidatosi nel tempo. L’Atalanta non è più una sorpresa del calcio italiano, ma una squadra che si candida seriamente alla vittoria dello scudetto, considerando che il livello che le dirette concorrenti si è ridotto notevolmente, soprattutto con la Juventus di Pirlo.

Gattuso, dal canto suo, ha avuto la possibilità in queste due settimane di quarantena fiduciaria a Castelvolturno di lavorare per preparare al meglio la supersfida del San Paolo che si giocherà domani alle 15 davanti ai soliti mille fortunati tifosi che potranno assistera alla gara. Il tecnico del Napoli sa benissimo che la sfida è delicata e assume un valore assoluto non solo dal punto di vista sportivo, ma soprattutto psicologico dopo le polemiche per la mancata trasferta di Torino. Per questo l’ex allenatore rossonero ha chiesto ai suoi di trasformare la frustrazione in rabbia agonistica e non farsi trascinare da inutili polemiche, certo che la giustizia alla fine darà ragione al club di De Laurentiis.

Da domani inizierà per il Napoli un ciclo terribile fino alla prossima sosta di campionato per le Nazionali, prevista per il week-end del 13 novembre. Fino a quella data gli azzurri giocheranno 4 partite di campionato e 3 di Europa League: sette match in tutto che serviranno a testare la reale forza di una squadra che negli ultimi mesi ha cambiato profondamente pelle sia negli uomini che nel modulo. C’è grande attesa per il debutto di Bakayoko a centrocampo e soprattutto per capire se la squadra riuscirà a sostenere anche con le grandi l’attacco a 4 punte proposto da Gattuso già contro Parma e Genoa.

Si parte, dunque, domani contro l’Atalanta alle 15 al San Paolo. Giovedì a Fuorigrotta ci sarà il debutto in Europa League contro l’AZ Alkmaar alle 18.55. Domenica 25 ottobre alle 15 in calendario il derby campano contro il Benevento allo stadio Vigorito. Quattro giorni dopo la sfida pù complicata del girone di Europa League contro la Real Sociedad: alle 21 allo stadio di Anoeta. Domenica 1 novembre alle 18 arriverà al San Paolo il Sassuolo di De Zerbi, una delle squadre sorprese di questo inizio di stagione. Giovedì 5 il Napoli volerà in Croazia per affrontare la difficile trasferta contro il HNK Rijeka nell’ultima giornata di andata del girone di Europa League, la partita si giocherà alle 18.55. Infine domenica 8 novembre ci sarà la trasferta contro il Bologna, sempre alle 18.

Alla ripresa, il 22 novembre subito la partita del cuore di Gennaro Gattuso che affronterà il “suo” Milan al San Paolo alle 20.45

Share:
Gennaro Punzo