Europa League

Gattuso, due trasferte da organizzare in 4 giorni! Chi giocherà in Croazia?

Dopo il passo falso contro l’AZ, il Napoli ha vinto con la Real Sociedad e ora si prepara per l’imminente sfida contro il Rijeka, match valido per la terza giornata di Europa League in programma giovedì in Croazia alle ore 18.55.

Tanta pressione per Gattuso che, con la speranza di dimenticare in fretta l’ultima sconfitta in campionato con il Sassuolo, è impegnato ad organizzare due trasferte in soli quattro giorni, vista la vicinanza del prossimo impegno di Serie A in casa del Bologna. Anche oggi, come di consueto, la squadra si è allenata sui campi 1 e 2 del Training Center di Castel Volturno iniziando la sessione con una prima fase di attivazione a gruppi. Successivamente serie di torelli ed esercitazioni di “passing drill” per chiudere il tutto con una partitina a campo ridotto. Ma quale sarà la formazione che scenderà in campo in Croazia? Secondo l’edizione odierna di Repubblica, Ringhio farà un po’ di turnover avendo bisogno di mettere in campo forze fresche.

Riposo, dunque, per Ospina che è stato titolare nelle due gare precedenti. Ci penserà Alex Meret a difendere i pali. In difesa rientra Nikola Maksimovic al fianco di uno tra Koulibaly ed il greco Manolas, si ferma Elseid Hysaj. In mediana rifiaterà Tiemouè Bakayoko, titolare per tre partite consecutive, al suo posto molto probabilmente ci sarà Diego Demme al fianco di Stanislav Lobotka o Zielinski. Il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, è reduce dall’infortunio rimediato contro gli spagnoli della Real Sociedad, ma Gattuso si prenderà ancora un po’ di tempo per decidere se farlo giocare o meno. L’azzurro è tornato a lavorare in gruppo, svolgendo l’intera seduta di ieri, ma non ha i 90 minuti nelle gambe. Motivo per cui, nel caso in cui dovesse partire titolare nella sfida di giovedì, sarà sostituito a gara in corso. Victor Osimhen squalificato, potrebbe essere l’occasione in avanti di Andrea Petagna per una maglia da titolare fin dall’inizio.

Nel frattempo, problemi per il Rijeka. Il tecnico dei croati, Simon Rozman, ha lanciato l’allarme Covid in vista dell’impegno contro gli azzurri: “Siamo in difficoltà a causa del Covid. Ogni tre ore ci misuriamo la temperatura, ogni tre ore mi ritrovo una nuova squadra da preparare alla partita. Abbiamo problemi di salute. Spero di avere 12 giocatori a disposizione per giocare contro il Napoli, altrimenti dovrò schierare la Primavera”.

Share:
Ludovica Carlucci