CampionatoNotizie

Insigne, il Milan è una delle vittime preferite!

La gara contro il Milan di questa sera potrebbe rilanciare definitivamente le ambizioni del Napoli in campionato. La gara contro la capolista rappresenta per Insigne  e compagni un’opportunità per agganciare il primato (nel caso in cui il Sassuolo non dovesse vincere a Verona) in attesa della restituzione del punto di penalizzazione deciso dal giudice sportivo e della possibilità di recuperare la gara contro la Juventus. Sarebbe per la squadra di Gattuso un traguardo incredibile perché raggiunto in un campionato di grandi difficoltà. La gara contro il Milan, però, non è per niente facile considerate anche le difficoltà di formazione per il tecnico del Napoli che dovrà fare a meno di Osimhen e di Hysaj, uno dei calciatori più affidabili di inizio stagione.

Ma Gattuso può contare su un super-Insigne tornato dalla Nazionale galvanizzato dopo aver trascinato l’Italia alla Final Four della Nations League grazie alle due prestazioni esaltanti offerte contro Polonia e Bosnia. Insigne ha confermato anche con la Nazionale il suo splendido stato di forma che aveva già permesso al Napoli di vincere, non senza difficoltà, partite difficili come quella contro il Benevento del fratello Roberto. Insigne in questa stagione sembra aver raggiunto la maturità calcistica definitiva, anche per merito di Gattuso che lo ritiene fondamentale per la squadra. Insigne oggi gode della grande stima e della fiducia del suo allenatore e dell’ambiente partenopeo dopo tanti anni di grandi sofferenze.

E poi il Milan è una delle vittime preferite del capitano azzurro: contro i rossoneri ha già segnato ben sei reti, tra cui una doppietta messa a segno nell’incredibile 0-4 con cui gli azzurri vinsero al Meazza nella stagione 2015-2016. Il fantasista azzurro non è un goleador da 20 reti a stagione, ma sa quando sfoderare le sue doti di bomber. Il Milan, insieme a Sampdoria, Lazio, Torino e Empoli, è la squadra contro cui Insigne ha segnato più reti. Al primo posto c’è però la Fiorentina alla quale il 24 azzurro ha messo a segno ben 8 reti.

Share:
Gennaro Punzo