Campionato

La scelta a sorpresa di Gattuso contro il Milan

Mancano ormai pochissime ore al big match che chiuderà l’ottava giornata di Serie A tra Napoli e Milan, in programma alle 20.45 nella splendida cornice del San Paolo.

Contro tutti i pronostici, non sarà un ritorno al vecchio modulo 4-3-3 come si pensava. Un pensiero “predominate” negli ultimi giorni vista la lunga lista degli infortunati che Gattuso si è trovato a dover fronteggiare al ritorno dalla sosta delle Nazionali. La positività al Covid-19 di Hysaj, l’assenza di Osimhen a causa della lussazione alla spalla destra rimediata nel match contro la Sierra Leone, l’iniziale problema fisico rimediato da Amir Rrahmani poi risultato positivo in un secondo momento: tanti i problemi che avevano fatto pensare anche un possibile “ritorno al passato” del tecnico calabrese.

Non sarà così, o perlomeno non secondo l’edizione odierna di Repubblica. L’allenatore azzurro, nonostante l’assenza di Osimhen, adotterà l’ormai insormontabile 4-2-3-1 in una versione leggermente modificata con Dries Mertens che rivestirà il suo tanto amato ruolo di centravanti. La differenza la potrebbe fare Hirving Lozano, la grande “scelta a sorpresa” di Ringhio, che sarà preferito ad Elmas per “galleggiare tra le linee e scivolare accanto a Fabian Ruiz e Bakayoko“. Un ruolo mai rivestito dal messicano.

Nel frattempo, è stata resa nota la lista dei convocati per la sfida di questa sera. L’elenco completo: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Koulibaly, Malcuit, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Insigne, Lozano, Mertens, Petagna, Politano, Llorente.

Nella lista figura anche la presenza a sorpresa di David Ospina apparso dolorante in ritiro con la sua Nazionale a causa di un problema fisico avvertito nel match contro il Bologna. Sarà Meret a partire titolare, ma la presenza del colombiano sarà comunque garantita in panchina. Recupero “in extremis” per Bakayoko dopo il violento attacco influenzale che lo ha costretto a saltare parte degli allenamenti. Presenza confermata per il centrocampista ex Chelsea che dovrebbe partire titolare. Tra i convocati figura anche Fernando Llorente che potrebbe trovare dei minuti a gara in corso.

Share:
Ludovica Carlucci