Notizie

Napoli-Empoli, ASL in azione come prima della sfida con la Juventus: “Applicato protocollo sanitario”

L’ASL Napoli 1 è tornata nuovamente in azione prima della sfida di ieri con l’Empoli mettendo in isolamento alcuni giocatori della squadra ospite ovvero l’attaccante Leonardo Mancuso, il difensore Roberto Pirrello e il centrocampista polacco Szymon Zurkovski. I tre sono stati a stretto contatto con un positivo su un volo del 4 gennaio da Lampedusa diretto a Bologna. In isolamento anche l’allenatore Dionisi e il magazziniere del club Luca Batini.

Come evidenziato dal Corriere del Mezzogiorno, si è trattato, anche stavolta, di un’opera di prevenzione dell’azienda ospedaliera partenopea, la squadra toscana si è adeguata alle disposizioni e non si è generata, come accaduto in passato, nessuna polemica.

Questa mattina l’ing. Ciro Verdoliva, direttore generale della ASL Napoli 1 Centro, ha parlato dell’accaduto proprio ai microfoni di ‘Punto Nuovo Sport Show’ dicendo:

“In merito alla messa in quarantena dei contatti stretti del caso positivo COVID-19 che ha riguardato nella giornata di ieri alcuni professionisti della Società Empoli FC evidenzio che il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Napoli 1Centro non ha fatto altro che applicare il protocollo sanitario previsto dalla circolare del Ministero della Salute n° 32850 del 12. 10. 2020; azione che condivido e sottoscrivo”.

L'immagine può contenere: 1 persona, persona che pratica uno sport e spazio all'aperto

Share:
Ludovica Carlucci