Campionato

Napoli – Milan, Gattuso tenta in extremis il recupero del suo pupillo!

Il Napoli si presenta al cospetto della capolista Milan con qualche problema di formazione dopo gli impegni delle Nazionali che hanno restituito a Gattuso qualche acciaccato di troppo. Oltre a Victor Osimhen che ha subito una lussazione alla spalla e a Hysaj rimasto in Albania dopo essere risultato positivo al Covid, ci sono da valutare le condizioni di David Ospina che non ha preso parte all’ultima gara della Colombia per un problema muscolare. Tre assenze importanti per Gennaro Gattuso che ha avuto due settimane di tempo per allenare il resto del gruppo in vista della super-sfida contro la prima della classe.

Il tecnico del Napoli sta facendo il possibile soprattutto per recuperare il giocatore simbolo del centrocampo azzurro: Timo Bakayoko. Il francese è rimasto due giorni a riposo nei giorni scorsi per febbre alta, ma da l’altro giorno è tornato ad allenarsi a Castelvolturno. Ieri Bakayoko si è allenato con il gruppo dei calciatori tornati dalle rispettive nazionali. Il centrocampista è una pedina fondamentale della mediana azzurra e la sua assenza sarebbe davvero importante, forse al pari di quella di Osimhen. Gattuso spera di recuperarlo in tempo, anche perché Bakayoko ha ancora qualche conto in sospeso con la squadra rossonera con la quale non ha firmato il rinnovo al termine della stagione vissuta in prestito proprio con Gattuso in panchina.

Senza Bakayoko il Napoli perderebbe forza a centrocampo e rischierebbe di ritrovarsi in situazioni di inferiorità rispetto alla nutrita mediana del Milan, soprattutto se l’allenatore azzurro riproporrà ancora il suo 4-2-3-1. Se non dovesse farcela, non è escluso che il Napoli possa tornare al vecchio 4-3-3 con Zielinski, Demme e Fabian in mediana e Mertens nel tridente offensivo con Lozano e Insigne. 

Share:
Gennaro Punzo