Notizie

Osimhen a lezione di Atalanta e parolacce con i “professori” Mertens e Insigne

Superato, per così dire, il caso che ha coinvolto il big match domenicale (poi rinviato) Juventus-Napoli a causa delle riscontrate positività di Piotr Zielinski e Eljif Elmas, il club azzurro guarda al prossimo impegno di campionato con l’Atalanta, in programma il 17 ottobre alle ore 15. La partita vacilla assai seriamente visto l’aumento dei contagi che sta colpendo le squadre del massimo campionato italiano e anche le leghe minori, ma la squadra di Gattuso, attualmente in ritiro nella “bolla” di Castel Volturno, non perde tempo per portarsi avanti con allenamenti e studio.

In particolare, uno degli “studenti” più facoltosi nell’apprendere le azioni e le tattiche degli avversari si sta rivelando essere niente di meno che Victor Osimhen. Il talentuoso attaccante nigeriano classe 1998, approdato nel club partenopeo dal Lille dopo settimane di trattative, ha stupito tutti alle sue prime partite con la maglia azzurra aiutando tantissimo la squadra nelle prime sfide di campionato.

 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Osimhen è “uno dei più attenti a vedere e rivedere le clip personalizzate che lo staff tecnico di Gattuso ha preparato per ognuno dei propri giocatori, divisi per ruolo e reparti”. Cosa lo spinge a cercare di bucare la difesa avversaria? Probabilmente il voler mettere a segno il suo primo gol in Serie A. Victor in ogni momento è concentrato, “anche nella sala pasti, sul display o anche su telefonino e tablet personale – a colazione, a pranzo o cena – quando può approfitta per capire bene come parte l’azione dell’Atalanta”.

L’attaccante sta vivendo la nuova esperienza napoletana “coccolato” dai compagni, soprattutto Mertens e Insigne. Ed è proprio dall’interno dello spogliatoio azzurro che sbuca un retroscena legato proprio all’amicizia che si sta instaurando tra i tre. Complice anche lo storico magazziniere del Napoli, Tommaso Starace, i tre stanno aiutando Victor con la lingua. Sappiamo che il giocatore è praticamente nuovo in terra straniera, ma ha trovato persone che lo vogliono aiutare nell’apprendimento dell’italiano. E allora come riporta la Gazzetta, Osimhen “sull’italiano sta facendo notevoli miglioramenti”. Notevoli miglioramenti sì, perchè Victor ha già imparato a ripetere le parolacce in napoletano insegnategli proprio dal magazziniere e dai due compagni di squadra.

 

 

Share:
Ludovica Carlucci