Notizie

Sarri contattato da ADL, il tecnico: “Non mi sento pronto al momento per tornare al Napoli”

Sappiamo che il rapporto tra ADL e Gennaro Gattuso non è come prima. Il presidente azzurro è rimasto abbastanza insoddisfatto dalle ultime prestazioni del Napoli tanto che ha alzato la cornetta del telefono “rispolverando” vecchi nomi di tecnici (ma anche allenatori che non ti saresti aspettato) e contattandone in particolare due. Una mossa che non è assolutamente andata giù a Gennaro Gattuso apparso “deluso”, a detta sua, per il comportamento del patron azzurro.

L’idea di ADL? Quella di andare avanti con l’allenatore calabrese fino a fine stagione, scartando dunque l’ipotesi di un traghettatore. Ma non rinunciando a sondare il terreno qualora arrivassero risultati e prestazioni ben al di sotto della media nei prossimi impegni della compagine partenopea, la sfida con l’Atalanta in Coppa Italia e quella con la Juventus in campionato.

In particolare, il giornalista di SportIialiaAlfredo Pedullà, è intervenuto nel corso della trasmissione Ne parliamo il lunedì, programma in onda su Canale 8, svelando un retroscena che ha del clamoroso

:

“Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha contattato anche Maurizio Sarri. Il mister, tuttavia, gli ha risposto: ‘Presidente, non mi sento pronto al momento per tornare al Napoli’. Il patron ha preso atto della situazione e ha deciso di confermare l’attuale allenatore degli azzurri”.

“Ma questa situazione può durare? Gennaro Gattuso resta soltanto perché non c’è un sostituto disponibile. Io penso che non ci siano le condizioni per andare avanti. Aurelio De Laurentiis deve avere il coraggio di esonerare l’allenatore. Lui non è abituato. Preferisce che il coach calabrese si dimetta, ma Rino, giustamente, non ha intenzione di farlo. Per come la vedo io la storia tra Gennaro Gattuso e il Napoli è terminata, bisogna prenderne atto”.

 

Share:
Ludovica Carlucci