Con il Bayern finisce 2-2, qualificazione rimandata ma ci vuole l’impresa

    0
    34

    Sotto di due gol contro il Bayern Monaco la Juventus é riuscita in pochi minuti a riacciuffare risultato e qualificazione. La squadra di Allegri ha sofferto la superiorità dei campioni tedeschi che alla fine del primo tempo passano in vantaggio grazie al gol di Muller al 43′. Ma sul tiro del tedesco c’è un compagno in evidente posizione di fuorigioco.

    Nella ripresa i bianconeri cercano di rialzare la testa, ma al 55′ sono ancora i tedeschi ad andare in gol grazie ad una splendida azione di Robben che con un tiro a giro batte ancora il portiere della nazionale. Sembra finita, ma la Juventus lancia il cuore oltre l’ostacolo e in tredici minuti riacciuffa il pareggio, prima Dybala e poi Sturaro battono Neuer.

    Finisce 2-2, tra quindici giorni la Juventus dovrà tentare la grande impresa all’Allianz Arena.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome