Allegri, la partita di domani non è decisiva. Higuain è molto legato alla città di Napoli

    0
    36

    Massimiliano Allegri presenta così la partita di domani tra Juventus e Napoli.

    La partita di domani non è decisiva, tutti gli scontri diretti del girone d’andata non sono decisivi, quelli del ritorno sì. I campionati si decidono a marzo, domani sarà una partita importante, ma più importante sarà quella di mercoledì contro il Lione dove dobbiamo chiudere la qualificazione

    Higuain? Oggi non ci parlerò, con Marchisio invece sì. Non posso rischiare infortuni muscolari in questo periodo della stagione.

    Napoli è una città meravigliosa, si vive bene, c’è il mare, ma la mia esperienza calcistica non è stata granché perché arrivai a ottobre e a gennaio eravamo già retrocessi. Era il capolinea dell’era Ferlaino.

    Il passaggio di Higuain alla Juventus? Tutte le cose della vita iniziano e finiscono e i tifosi napoletani devono essere riconoscenti ad Higuain e Higuain deve essere riconoscente a loro per l’affetto ricevuto. Lui è molto legato alla città di Napoli, questo senza dubbio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome