IntervisteNotizie

Ambrosino, che rivelazione! Il padre: “Nelle movenze ricorda Higuain. La società azzurra ha in mente la strada giusta per lui”

Giuseppe Ambrosino, capocannoniere della formazione Primavera, classe 2003, si è ritagliato un ruolo da protagonista durante la stagione conclusa un mese fa con la nazionale Under 19 italiana e con la seconda squadra azzurra. A commentare il futuro del giocatore di proprietà del Napoli è anche il padre Domenico Ambrosino, intervenuto a Radio Marte: “Giuseppe ha fatto una bellissima stagione, 20 gol di cui molti importanti. Sta tirando ormai la carretta da un anno, senza mai fermarsi. Appena finito il campionato fece 5 giorni di vacanza, poi è partito subito con la nazionale U19. Ora non sappiamo se andrà in ritiro con il Napoli. La nostra speranza è quella di fare bene e stare nella prima squadra del Napoli, lui sa bene che la società azzurra ha in mente la giusta strada per lui.

Ambrosino ha poi aggiunto: “Spero che lui si possa mettere in luce e poi quello che succede dipenderà da Spalletti. Le caratteristiche di Giuseppe? Può fare qualsiasi ruolo, sa proteggere bene la palla, sia la prima che la seconda punta. Da 5/6 anni dico che nelle movenze mi ricorda Higuain, non quel centravanti da area di rigore ma uno che sa fare bene l’ultimo passaggio e vede la giocata prima degli altri”.

Share:
Ludovica Carlucci