Notizie

Aurelio De Laurentiis blinda quattro gioielli azzurri

L’idea di Aurelio De Laurentiis è quella di rifondare una specie di Napoli 2.0 cedendo alcuni vecchi pezzi, ma confermando i migliori. Il patron azzurro ha già messo al sicuro quattro giocatori che stanno facendo la differenza in questa attuale stagione e che saranno sicuramente determinanti anche per la prossima.

Il primo nome confermato è quello di Piotr Zielinski. Il polacco è il fulcro del gioco azzurro, un qualcosa di fondamentale in grado di supportare e saper assecondare anche i movimenti in profondità di Victor Osimhen. E’ proprio questo il secondo “gioiello” di De Laurentiis che dopo una stagione non poco frastagliata a causa dei vari infortuni e della positività al Covid-19, ha fatto ricredere tutti quelli che lo definivano un “bidone”.

Il Napoli della prossima annata calcistica non potrà rinunciare nemmeno a Hirving Lozano. Il messicano ha fatto la differenza nella prima parte di stagione, poi l’infortunio che ha interrotto il suo stato di grazia. Nonostante tutto, Lozano si è perfettamente inserito negli schemi del tecnico calabrese e con le sue giocate è riuscito a spaccare le partite.

Ultimo, non per importanza, Lorenzo Insigne, ormai una pagina di storia del Napoli. Aurelio De Laurentiis ha posto una “deadline” entro il quale spingere il capitano azzurro a rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno 2022.

Questi i quattro incedibili per il presidente azzurro in vista della prossima stagione, a prescindere dal nome del nuovo allenatore.

Ph. Fabio Sasso/FPA

 

Share:
Ludovica Carlucci