Auriemma a Spalletti: “Il carattere non più durare sette minuti, o ce l’hai o no! Fattene una ragione”

0
3

Sono passati quattro giorni, ma la sconfitta del Napoli di fronte al suo pubblico al Maradona per mano del Milan non è ancora stata digerita. La posta in palio era alta, ma complice forse la troppa pressione, la compagine di Luciano Spalletti non è riuscita a gestire la sfida al meglio soccombendo con la squadra di Pioli.

A soffermarsi sulla sfida della 28esima giornata è stato anche il giornalista Raffaele Auriemma che ha rilasciato alcune dichiarazioni sul Napoli ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione in onda su Radio Marte. “Prestazione deludente contro il Milan in campionato? Questa squadra è fatta così, ce la dobbiamo tenere così com’è. Ci sta facendo divertire, perché ha raggiunto record non fatti segnare nemmeno all’epoca di Maradona; ma serve qualcosa di più. Scudetto? Non è finita, si può ancora provare a vincere questo campionato: un campionato bizzarro e mediocre, in cui anche la Juventus si sta facendo sotto, nonostante il ritardo che aveva accumulato. Ti chiedi: c’era Piotr Zielinski, in campo? Dov’era? Specie quando ci sono partite di peso, qualcuno viene meno”.

“I calciatori – ha proseguito Auriemma – sono scadenti sotto l’aspetto nervoso. E c’è il problema Insigne, che è un’altra storia. Voglio dire a Spalletti: caro mister, voglio capire che l’euforia della vittoria di Roma contro la Lazio ti abbia portato a dire che la squadra ha carattere; però abbiamo ragione noi: non ce l’ha. Il carattere non può durare sette minuti. O ce l’hai, o non ce l’hai. Anche contro la Lazio si è vista la mancanza di carattere. Non puoi prendere gol all’88’. Il Milan non l’ha preso, il Napoli sì. Caro mister, fattene una ragione: il Napoli, di carattere, non ne ha”, ha concluso il conduttore della trasmissione radiofonica.

During the Italian Serie A Football match SSC Napoli vs AC Milan on Marce 06, 2022 at the Diego Armando Maradona Stadium in Naples
In Picture : Piotr Zielinski

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome