IntervisteNotizie

Auriemma: “Spalletti il migliore che potevamo prendere, ma ha commesso un solo errore”

Rapporti non sereni tra Luciano Spalletti e Aurelio De Laurentiis, almeno così sembra. A soffermarsi sul rapporto tra i due è anche Raffaele Auriemma. Il giornalista è intervenuto a Radio Marte, nel corso di “Si Gonfia La Rete”: “Spalletti quando arrivò disse a De Laurentiis ‘se non mi vendi nessuno mi fai felicissimo’, quindi già aveva le idee chiare. Spalletti è stato il migliore che potevamo prendere, ha rilanciato tantissimi giocatori come Lobotka e Juan Jesus.

Gaetano farà parte del ritiro del Napoli, come Zerbin e Luperto, poi vedremo cosa succederà. Il lavoro del presidente con Giuntoli guarda molto ai giovani.

Mi dite quando De Laurentiis ha silurato un tecnico? Ha dovuto sostituire Ancelotti perché il Napoli rischiava la Serie B, le discussioni con Spalletti sono normali nell’ambito evolutivo di un club. Non possiamo avere la certezza che accadano le cose così come le immaginiamo.

Maggio meritava la passerella finale che Sarri non gli concesse. Andando via uno tra Ospina e Meret, Nikita Contini farà parte del ritiro. L’errore di Spalletti è stato quello di non utilizzare Mertens quando il Napoli era in difficoltà”.

During the Italian Serie A Football match SSC Napoli vs US Sassuolo on 30 April, 2022 at the Diego Armando Maradona Stadium in Naples
In picture: Dries Mertens

Share:
Ludovica Carlucci