Avellino ancora sconfitto, al Partenio passa anche il Pescara

    0
    34

    L’Avellino in crisi nera. Contro il Pescara subisce la sesta sconfitta in casa della stagione e dice definitivamente addio alla possibilità di lottare per un posto nei play off. Gli Irpini, troppo brutti per essere veri, subiscono tre gol dal Pescara che al 34′ passano in vantaggio con Caprari su assist di Lapadula. Nella ripresa la squadra di Marcolin entra in campo con un altro piglio e riescono a riacciuffare il pareggio grazie a Castaldo. Nei minuti successivi i biancoverdi diventano più intraprendenti, ma al 62′ sono ancora gli uomini di Massimo Oddo ad andare in gol con Lapadula, il gioiello seguito dalle big della serie A. La rete dell’attaccante pescarese toglie il fiato all’Avellino che al 75′ subisce anche il terzo gol con Mitrita.

    La partita termina 1-3 e il Partenio si infiamma. I tifosi dagli spalti danno vita ad una violenta contestazione nei confronti della squadra che anche con l’arrivo del nuovo allenatore non riescono più a vincere, rischiando di essere risucchiati dalla zona retrocessione. Una situazione che nessuno avrebbe immaginato fino a qualche mese fa.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome