Interviste

Barcellona, il tecnico Setien: “Il Napoli può avere un vantaggio”

Il Napoli giocherà la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Barcellona ( si riparte dall’1-1 dell’andata) il 7 o 8 agosto nella splendida cornice del Camp Nou, ancora chiuso al pubblico secondo le disposizioni adottate per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

L’allenatore del Barcellona, Quique Setien, è intervenuto in conferenza stampa commentando la futura gara contro la squadra azzurra e i sorteggi avvenuti oggi a Nyon. Ecco le sue parole:

“Purtroppo la situazione è questa, non c’è altra soluzione che giocare senza pubblico. Lo accettiamo e basta, però è sicuro che mi sarebbe piaciuto giocare con i tifosi, sarebbe stato molto meglio”.

Sul sorteggio“Non avevo troppe aspettative per quanto riguarda il sorteggio. Per il momento penso che sia importante soprattutto concentrarsi sulla partita con il Napoli, è lì la chiave. Sappiamo che potremo giocare a casa nostra, e lo ritengo giusto”.

Ci sarà una pausa di 20 giorni prima della Champions League. “Forse era meglio dare una sola settimana di stop. In questo senso, il Napoli può avere un vantaggio perché il campionato finirà più tardi. Ma non si sa, perché dopo tutte queste partite magari un po’ di riposo può tornare utile. Non sappiamo cosa è meglio”.

Avete pensato ad amichevoli prima del Napoli? “E’ possibile che ne giocheremo qualcuna. Prima però ci prenderemo qualche giorno di riposo, poi giocheremo tra di noi e forse anche contro un’altra squadra se ne avremo bisogno”.

Share:
Ludovica Carlucci