NotizieUltim'ora

Cavani emozionato nel vedere il suo murales nella stazione Maradona

Napoli – Il goleador Edison Cavani, ha lasciato la città partenopea molti anni fa per giocare al PSG, ma quando parla di Napoli è sempre molto emozionato, e lo è stato ancora di più quando ha visto la sua immagine nella stazione intitolata a Maradona tra i 130 calciatori che hanno fatto la storia del club partenopeo.

Nelle sue parole si capisce che per amore dei tifosi non ha accettato club italiani, anche se contatto da squadre blasonate per molti anni, Infatti, ha preferito continuare la sua carriera all’estero anche quando è andato vi da Parigi per approdare al campionato inglese. 

“Sarò sempre grato al Napoli e ai suoi tifosi, ecco perché ho rifiutato le chiamate di club italiani come Juventus o Inter. Non potevo fare un gesto del genere ai napoletani”. Queste le parole di Cavani in un’intervista a Mondo Napoli, che faranno sicuramente discutere. “Se penso al Napoli penso alla gioia, perché so di aver fatto tanto per loro e loro continuano a rendermi omaggio con tutto questo – ha aggiunto – È bellissimo, l’ennesima dimostrazione d’affetto da parte di Napoli che non dimenticherò mai. L’emozione si è raddoppiata vedendo i miei figli ammirare quel murales. Non si può spiegare”.

 

Share: