Come cambia tatticamente il Napoli con l’innesto di Raspadori?

0
13

Il Napoli sta facendo di tutto per regalare Giacomo Raspadori a Luciano Spalletti.  Una pedina che si rivelerebbe davvero interessante e, insieme ai nuovi acquisti del club azzurro, andrebbe di sicuro a cambiare il volto della squadra a partire dal modulo che potrebbe variare dal 4-3-3 di inizio stagione al consueto 4-2-3-1.

Come potrebbe cambiare tatticamente il Napoli con l’innesto di Raspadori? Ce ne parla l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno che parte proprio dalla difesa. Porta azzurra con Meret tra i pali, poi Mario Rui oppure Olivera a sinistra, Di Lorenzo a destra, Rrahmani e Kim al centro. A centrocampo la coppia composta da Lobotka e Anguissa. In attacco, a sinistra, Kvaratskhelia. A destra Lozano. Raspadori agirebbe dietro il centravanti nigeriano Victor Osimhen.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome