Crisi Napoli, lo sfogo di Auriemma: “Spalletti ha commesso un grave errore. Gattuso ha inciso di più”

0
4

Un crollo fisico e mentale quello che investito il Napoli di Luciano Spalletti che, dopo la pesante sconfitta di Empoli, ha detto addio al sogno Scudetto. A soffermarsi sugli ultimi risultati negativi del club azzurro è anche Raffaele Auriemma, ospite di Tiki Taka – La repubblica del pallone. Di seguito lo sfogo del giornalista nel famoso salotto di Chiambretti: “Se dobbiamo parlare attraverso i numeri il Napoli di oggi ha gli stessi punti di quello di Gattuso che è stato allontanato tra gli improperi perché si riteneva non essere un allenatore all’altezza della piazza. Il problema è Spalletti. Da quando è stato eliminato dal Barcellona, il Napoli ha avuto sempre una settimana per allenarsi e preparare le partite. Eppure la squadra è crollata fisicamente, non arriva al 60esimo e ha subito 6 gol su 7 nei finali di partita”.

Auriemma aggiunge: “Qualcosa è successo, non è che i calciatori sono impazziti. Il dubbio è venuto a tutti e anche a De Laurentiis che però non pagherà mai due allenatori in contemporanea. Poi bisogna dire che ci sono molti giocatori in scadenza e che non sanno che fine faranno l’anno prossimo. L’anno scorso nelle ultime 11 partite 8 vittorie, due pareggi e una sconfitta. Quest’anno il crollo è evidente. Gattuso per me ha inciso di più rispetto a Spalletti, nonostante le traversie e il litigio con De Laurentiis. Penso che Spalletti abbia commesso un errore: consegnarsi ai senatori per non ripetere quello che è successo a Roma con Totti e a Milano con Icardi” ha concluso Auriemma.

Napoli’s Alex Meret punches the ball away from Roma’s Roger Ibanez.
During the Italian Serie A Football match SSC Napoli vs AS Roma on 18 April, 2022 at the Diego Armando Maradona Stadium in Naples
In picture: soccer naples

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome