DAZN, passo indietro? Lo stop alla doppia utenza potrebbe slittare alla prossima stagione

0
5

Tante polemiche dopo l’annuncio di DAZN di voler mettere fine alla possibilità di concedere a due utenze collegate allo stesso abbonamento di accedere ai contenuti contemporaneamente da due device che si trovano a distanza uno dall’altro.

Ma sembra che le novità non siano finite qui. Lo riferisce l’edizione odierna de Il Messaggero secondo cui il ‘confronto con autorità e istituzioni’ di DAZN potrebbe anche portare, se non a una retromarcia, almeno a un differimento del divieto alla doppia visione con un singolo abbonamento.

In parole povere,  l’ipotesi dell’addio della visione “condivisa” potrebbe entrare in vigore non da dicembre o da gennaio, bensì dall’inizio della prossima stagione calcistica: conservando dunque la situazione attuale sino alla fine del campionato in corso.

Un’altra soluzione allo studio è invece il pagamento di un sovrapprezzo contenuto per accedere alla duplice visione – una sorta di abbonamento premium.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone e persone in piedi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome