Figuraccia a Verona, il Milan di Brocchi sconfitto nel finale

    0
    2

    Per il Milan la trasferta di Verona non è mai stata facile, al Bentegodi i rossoneri di Sacchi nel 1990 persero lo la partita scudetto in favore del Napoli. Tante cose sono cambiate da allora e il Milan di oggi non è certo quello di Sacchi, ma il Bentegodi resta un tabù.

    Oggi i rossoneri allenati da Brocchi hanno collezionato l’ennesima figuraccia di questo sciagurato campionato perdendo contro l’ultima della classe al 95′ una partita che era iniziata nel migliore dei modi con il gol di Menez al 21′. Gli scaligeri però sono riusciti a ribaltare il risultato con Pazzini su rigore al 72′ e Siligardi allo scadere. Ma prima del gol vittoria il Verona ha avuto una serie infinita di occasioni tutte respinte da un superbo Donnarumma.

    Non è servito al neo allenatore rossonero mescolare le carte rispetto alla gara interna contro il Carpi mercoledì scorso. Ora il Milan è tallonato dal Sassuolo che le insidia l’ultimo posto disponibile per accedere ai preliminari di Europa League.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome