Gabbiadini sogna l’Europeo, tre partite per convincere Conte

    0
    28

    L’ottima prova contro il Verona ha rilanciato le ambizioni di Manolo Gabbiadini che ha vissuto suo malgrado una stagione all’ombra di Higuain. L’attaccante partenopeo ha dimostrato al San Paolo tutte le sue qualità anche come prima punta, un ruolo che certo non è il suo. Ha fatto a spallate con gli avversari, ha dato profondità alla manovra e nel secondo tempo ha perfino accorciato per fare da sponda ai centrocampisti. Insomma, una partita alla Higuain, potremmo azzardare.

    E ora che tutti hanno rivisto Gabbiadini protagonista, chissà se anche il ct della Nazionale Antonio Conte decidera’ di puntare su di lui per gli Europei. Le qualità dell’attaccante sono fuori discussione e se si pensa che tra i giocatori che potrebbero fare parte della rosa ci sono Eder e Pelle‘ non vediamo perché Gabbiadini no. Manolo sarebbe titolare inamovibile in qualsiasi squadra di serie A, non a caso a gennaio il Napoli ha respinto diversi assalti, ma la società azzurra e Sarri credono in Gabbiadini,  il suo momento è arrivato. E lui non ha alcuna intenzione di deludere.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome