Haaland-Napoli, poteva andare in porto! Poi l’entourage del giocatore ‘spaventò’ ADL con la sua richiesta

0
28
Haaland (ph.Twitter ufficiale del giocatore)
Haaland (ph.Twitter ufficiale del giocatore)

Gol, movimento e potenza: tre qualità racchiuse in un unico giocatore, Erling Haaland. Se il Manchester City ora fa paura, la ‘colpa’ è proprio del bomber norvegese che sta facendo registrare numeri piuttosto eloquenti.

Uno score di 175 gare ufficiali e 132 reti con le sue ex squadre di club (Bryne e Molde in patria, poi Red Bull Salisburgo e Borussia Dortmund) ed una ‘rubrica’ attuale di 12 gol in 8 partite con la maglia dei Citizens, in parole povere una rete ogni 54′ giocati. E come se non bastasse è diventato anche il giocatore più giovane a segnare 25 gol in Champions.

Inutile dire che il norvegese ha attirato a se l’attenzione di moltissimi club, compreso quella del Napoli. In pochi sanno che il club azzurro infatti fu una delle prime società a interessarsi al giocatore quando militava nel Salisburgo, ma la trattativa non andò in porto per colpa dell’allora potentissimo agente di Haaland, Mino Raiola, che pretese ben dieci milioni di euro di commissione ad Aurelio De Laurentiis.

Haaland (ph.Twitter ufficiale del giocatore)
Haaland (ph.Twitter ufficiale del giocatore)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome