Higuain a caccia del record, obiettivo 40 gol

    0
    40

    Era il 1950 e un certo Nils Gunnar Nordahl alla fine della stagione calcistica riuscì a mettere con la maglia rossonera del Milan per ben 35 volte il pallone nella rete avversaria. Da allora nessun calciatore è stato in grado di segnare più gol in una sola stagione di serie A. Ci provó lo stesso attaccante svedese l’anno dopo, ma si fermó giusto un gradino sotto: il suo bottino al termine della stagione fu di 34 gol. Il bomber rossonero riuscí nell’impresa di battere il record detenuto fino ad allora da Giuseppe Meazza e Ernesto Borel che con le maglie di Inter e Juve siglarono 31 reti rispettivamente nel 1929/30 e nel 1933/34. Da più di mezzo secolo il record di Nordahl é rimasto imbattuto nonostante ci abbiano provato in tanti, l’ultimo in ordine di tempo è stato Luca Toni che nella stagione 2005/2006 vinse il titolo di capocannoniere con 31 gol.

    Ma si sa i record sono fatti per essere battuti e quest’anno più che mai il primato di reti segnate in una sola stagione da Nordahl inizia davvero a vacillare. Perché Gonzalo Higuain, l’argentino venuto dalla galassia del Real Madrid, sta segnando reti a raffica. Un media gol spaventosa e la voglia matta di entrare nella storia del calcio italiano potrebbero rendere l’impresa alla portata del bomber azzurro. Se Higuain continuerà a segnare con la stessa frequenza anche nel il girono di ritorno, potrebbe perfino superare quota 40, una cifra pazzesca per il campionato italiano.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome