Il Napoli agguanta il pareggio, Mertens entra e segna una doppietta in tre minuti

    0
    3

    Un Napoli da incubo nel primo tempo riesce a riacciuffare il pareggio grazie ad uno strepitoso Martens che entra e segna una doppietta in due minuti. Il Pescara riesce ad andare in vantaggio già all’8′ con Benali che approfitta della sbandata della difesa azzurra. Al 35′ arriva addirittura il raddoppio con Caprari. Il Napoli sembra una neopromossa e il Pescara la squadra arrivata seconda lo scorso anno.

    Nella ripresa Sarri decide di cambiare volto alla propria squadra e fa entrare Martens e Milik al posto di Insigne e Gabbiadini, spettatori non paganti. E il belga in tre minuti, al 60′ e al 63′, riagguantai praticamente da solo il pareggio. La manovra degli azzurri appare molto più vivace grazie anche al lavoro di sponda del polacco.

    Il Napoli ha da recriminare anche per un rigore prima assegnato e poi revocato dall’arbitro su segnalazione dell’arbitro di linea.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome