Campionato

Il Napoli sbanca l’Olimpico e punta tutto sulla zona Champions

Roma – Il Napoli supera brillantemente la doppia trasferta di Milano e Roma con due vittorie.

All’Olimpico la doppietta di Mertens firma il 2-0 che affonda i giallorossi.

I partenopei rilanciano la loro corsa verso la zona Champions.

Parte bene il Napoli che chiude di fatto la Roma nella propria metà campo.

Un errore di Cristante in uscita mette in moto Zielinski che non scarta il regalo.

Il vantaggio partenopeo arriva al 26′ con la punizione di Mertens dai 17 metri che supera Pau Lopez sul suo palo.

 Al 34′ il cambio di gioco di Insigne che trova Politano, sponda di testa verso Mertens dimenticato davanti alla porta e doppietta servita per il belga.

Stavolta la Roma riesce a farsi vedere, assist di Pedro per la bella girata di Cristante, la parata di Ospina vale un gol.

Solo un fuoco di paglia giallorosso, comunque, fino all’intervallo.

Buon approccio della Roma alla ripresa, Pellegrini di testa impegna Ospina.

Decisamente più vivaci i padroni di casa, il Napoli agisce in contropiede.

Pedro sciupa da pochi passi un pallone lavorato da Dzeko.

Pellegrini, servito dopo un errore nel disimpegno del Napoli, centra il palo (61′) con la botta dal limite.

Gattuso sostituisce Mertens con Osimhen, che vuole sfruttare il contropiede.

Fonseca toglie l’impalpabile Dzeko, oltre a Diawara e Pedro, entrano Mayoral, Carles Perez e Villar.

La Roma preme con costanza senza trovare grandi spazi.

Karsdorp quasi sorprende Ospina svirgolando il cross, il portiere si salva in corner.

Ai giallorossi manca lo spunto che riaprirebbe la gara, il Napoli controlla senza rischi.

Ph. Fabio Sasso/FPA

Share: