Ultim'ora

Il Napoli vince e convince

Milano – Gli azzurri vincono a San Siro trovando continuità nei risultati e nel gioco. Adesso fanno ben sperare per la rincorsa al quarto posto.

Il Napoli si conferma un vero e proprio tabù’ per il Milan che tra le mura amiche, in campionato, non trova il successo contro il Napoli da quasi sette anni.

Ma, dato ancor piu’ importante, con questa sconfitta ora sono nove i punti di ritardo dalla capolista Inter.

Un primo tempo piuttosto bloccato con il Napoli che fa la partita e il Milan che si chiude per poi ripartire sfruttando i buchi difensivi degli azzurri.

Ma le occasioni più importanti sono tutte del Napoli che più volte impegna Gigi Donnarumma nel primo quarto d’ora.

Prima con la parata su un tiro del capitano Insigne, deviato dalla difesa rossonera, poi una grande risposta su un tentativo in area di Zielinski.

Soltanto nel secondo tempo il Napoli riesce a sbloccare la gara con un gol di Politano.

Dopo quattro minuti dall’inizio della ripresa Hysaj da’ il via a un contropiede fulminante concluso da Politano che batte Donnarumma con un destro che termina sul secondo palo.

Il Milan prova a rispondere soprattutto con Rebic che prima inventa per Leao, che cestina da due passi, poi con una girata di testa impegna Ospina.

Nel finale tanto caos con un sospetto rigore per un contatto tra Bakayoko e Rebic non concesso da Pasqua nemmeno dopo averlo rivisto al Var e un’espulsione diretta proprio per il croato del Milan per proteste e insulti all’arbitro dopo un contrasto con Di Lorenzo.

I partenopei escono da San Siro con il quarto risultato utile di fila proseguendo, nel migliore dei modi, la rincorsa alla Champions League.

 

Share: