Inchiesta Plusvalenze, l’avvocato di ADL: “Caso Osimhen non sovrapponibile a quello della Juventus”

0
23
Ph.Fabio Sasso/FBA

La Juventus è stata penalizzata con 15 punti in meno dalla Corte federale d’appello, ma sembra che non sarà il solo club a pagare, visto che anche altre società italiane sono coinvolte. E tra queste c’è anche il Napoli per il ‘famoso’ affare che ha portato al passaggio di Victor Osimhen dal Lille al Napoli, ma anche di altri ex giocatori transitati all’ombra del Vesuvio.

A dire la sua è stato anche Fabio Fulgeri, avvocato penalista di Aurelio De Laurentiis, intervenuto a Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”: “Se si devono preoccupare i tifosi? È una domanda che mi state facendo in tanti, purtroppo sono un semplice penalista, il processo sportivo si è concluso in maniera positiva per la nostra squadra. Le indagini vanno nel senso di un approfondimento per il materiale da acquisire, ma vanno nella direzione di un esito favorevole. Parliamo di un’indagine per un falso in bilancio riguardante l’operazione Osimhen. L’inchiesta parte dalla Francia.

Il caso Juventus? Il caso Osimhen non penso sia sovrapponibile a quello della Juventus, il Napoli non ha fatto affari con la Juventus per questo non è coinvolto. Se non emergono nuovi elementi dovrebbe finire tutto bene. È stata chiesta la proroga per studiare il materiale acquisito, ci vuole il tempo necessario per giudicare gli atti acquisiti. Io non posso nemmeno conoscere quello che è l’oggetto delle verifiche, le indagini sono segrete, ma le prospettive sono quelle che l’operazione sia avvenuta in maniera giusta senza mistificazione dei bilanci.

Conseguenze sportive? Della giustizia sportiva se ne occupa Grassani, ma avendo già analizzato le medesime contestazioni ed essendosi espressa in maniera favorevole, non ritengo le cose possano cambiare a meno che non emergano nuovi elementi”.

Ph. Fabio Sasso/FPA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome