Insigne, cosa c’è dietro la panchina del capitano con il Verona? Non solo problemi fisici

0
7

La vittoria con l’Hellas Verona ha rilanciato gli azzurri dopo la sconfitta di sette giorni prima contro il Milan. Spalletti ha stilato una sorta di tabella di marcia con l’intento di portare a casa nelle ultime 9 giornate gli stessi punti dei primi 9 turni di questa Serie A, ovvero 25, quota che permetterebbe agli azzurri di chiudere l’attuale stagione con 85 punti. Per raggiungere l’obiettivo il mister ha bisogno dei suoi uomini migliori che non dovranno di certo “abbandonarsi” proprio ora.

Spalletti esclude Insigne, panchina per il capitano in Hellas Verona-Napoli: ecco cosa c’è dietro 

Cosa c’è dietro la panchina di Lorenzo Insigne nella gara vinta dal Napoli in casa del Verona allo stadio Bentegodi? L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport fa chiarezza sulla vicenda e spiega che, oltre a problemi fisici che hanno spinto Spalletti ad accantonare il giocatore, c’è anche un lutto in famiglia per il giocatore dalla parte della moglie.

Lorenzo nella scorsa settimana – si legge – non si era allenato al meglio per via di qualche piccolo problema fisico e anche per un lutto in famiglia, della moglie. E così da buon capitano ha accettato la panchina e quando nella ripresa l’allenatore lo ha chiamato a sostituire Lozano, nell’ultima mezz’ora, si è messo a disposizione del gruppo facendo la sua parte. Ora sta bene e freme per riprendersi il posto da titolare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome