IntervisteNotizie

Insigne, parla Sebastiani: “Al Pescara era più spensierato! Piangere? Non è un peccato”

Il presidente del Pescara (ex squadra di Lorenzo Insigne), Daniele Sebastiani, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli per parlare del capitano azzurro e dell’errore che l’ha profondamente riguardato nella sfida di Supercoppa tra Juventus e Napoli. Queste le sue parole:

Insigne troppo emotivo? Da noi era più spensierato, ora ha una grossa responsabilità: indossare da napoletano la fascia di capitano del Napoli. Se fossi un tifoso del Napoli sarei fiero di avere un capitano così.

Le lacrime di Insigne? Non è un peccato se a volte un uomo piange per una cosa che l’ha toccato, come è stata l’errore dal dischetto. Credo che non sia assolutamente in discussione l’attaccamento che ha Lorenzo per i colori azzurri.

La finale di Supercoppa? La partita dell’altra sera è stata proprio brutta da parte di entrambe le squadre. L’ha vinta chi ha fatto meno errori ed ha avuto più fortuna, ci sono state tante occasioni per il Napoli per poterla raddrizzare.

Gattuso? Sono sicuro che sarà subito capace di trasmettere una grinta particolare ai suoi ragazzi. Sono un grande estimatore di Gattuso e ho visto in tv quello che fa durante la partita, come riesce a trascinare la squadra. Sono sicuro che sarà in grado di risollevare la squadra”.

Ph. Ciro Lauria/FPA

Share:
Ludovica Carlucci