Impresa sfiorata contro il Bayern, la Juve battuta ai supplementari

    0
    2

    La Juventus sfiora l’impresa all’Allianz Arena contro il Bayern Monaco. In vantaggio di due gol nel primo tempo si fa recuperare al 90′ e ai tempi supplementari perde definitivamente la possibilità di conquistare i quarti di Champions League. La partita si mette subito bene per i bianconeri che al 5′ passano con Pogba che approfitta di un’uscita avventata di Neuer.

    Il Bayern inizia a macinare gioco ma è ancora la Juventus ad andare in gol con una grande azione personale di Morata che conquista palla nella propria metà campo e dopo una cavalcata di 80 metri serve Cuadrado che infila Neuer.

    Sembra fatta, ma nella ripresa il Bayern serra le fila e per due volte, al 73′ e al 90′ pareggiano i conti con Lewandowsky e Muller che battono Buffon con due colpi di testa.

    Si va ai supplementari. I tedeschi appaiono subito più tonici e psicologicamente più carichi e nel giro di 60 secondi all’inizio del secondo tempo supplementare ribaltano il risultato. Il 3-2 porta la firma di Thiago Alcantara il quarto gol è dell’ex Coman che batta Buffon dopo una splendida azione personale. La partita termina 4-2 ma i bianconeri escono decisamente a testa alta.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome