L’Avellino cade a Brescia e si allontana dalla zona play off

    0
    28

    Gli irpini di Tesser perdono a Brescia per 1 – 0 e si lasciano scappare l’occasione di scavalcare i lombardi in classifica. Il gol decisivo porta la firma di Antonio Caracciolo che al 37′ risolve una mischia su calcio di punizione dalla destra di Kupisz. L’Avellino nel primo tempo non si rende mai pericoloso e subisce la supremazia territoriale dei padroni di casa.

    Nel secondo tempo l’inerzia della gara non cambia con il Brescia che offre la sensazione di gestire il vantaggio senza troppi problemi. Solo con gli innesti di Insigne e Mokulu la squadra di Tesser provoca qualche grattacapo alla difesa avversaria. Al 13′ è proprio Insigne a sfiorare il pareggio con un tiro ravvicinato che va vicino all’incrocio dei pali. Al 33′ Joao Pinto colpisce di testa su calcio d’angolo ma non inquadra lo specchio della porta. Infine al 42′ è il belga Mokulu che si trova tutto solo davanti al portiere avversario ma si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore bresciano.

    La partita termina con la vittoria del Brescia e i rimpianti di un Avellino bello a metà.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome