Senza categoriaUltim'ora

Le dichiarazioni di Gattuso spaccano i tifosi partenopei

NAPOLI – La squadra partenopea ha appena vinto contro il Parma ma il tecnico calabrese Gennaro Gattuso non si gode fino in fondo il successo, infatti, le sue dichiarazioni fanno molto discutere.

“Non avevo dubbi sulla squadra, se pensassi che non mi seguissero prenderei il ‘beauty case’ e me ne andrei – esordisce nel post partita ai microfoni di Sky.  Abbiamo saputo cambiare atteggiamento durante la gara, mettendoci a cinque, fiutando i pericoli e dimostrando capacità di soffrire.

Non sempre si può giocare bene ma è importante vincere anche nelle difficoltà e con tante assenze, perché in questo momento Petagna è l’unico attaccante di ruolo a disposizione .”

Il giorno dopo ci si interroga sul futuro prossimo. E, soprattutto, sull’ultima sparata di Rino Gattuso, contro Aurelio De Laurentiis e l’ambiente napoletano.

Un attacco molto forte, probabilmente inaspettato dopo che lo stesso allenatore aveva già esternato al termine della gara di coppa Italia, contro lo Spezia.

Era parso che con quello sfogo, Gattuso si fosse liberato di quel peso che da diversi giorni lo teneva schiacciato su se stesso, dopo che da più parti gli era arrivato l’invito a dimettersi e dei contatti avuti dal presidente con Rafa Benitez e un altro paio di allenatori (Mazzarri e Allegri). Invece, non è andata così.

Ieri sera, dopo aver vinto contro il Parma, Gennaro Gattuso si è presentato dinanzi alle telecamere e ha aggiunto il resto. Parole ancora più dure, che hanno investito De Laurentiis e la sua correttezza nel rapporto e l’ambiente che non trasmette serenità.

Un seguito che, al momento, non dovrebbe avere conseguenze, ma che i vertici della SSC Napoli, terranno nella dovuta considerazione nel valutare la questione futura.

L’impressione è che l’esperienza napoletana di Gattuso sia finita qui, resta soltanto da capire se si arriverà a fine stagione o si chiuderà anzitempo. Ma questo dipenderà soltanto dai prossimi risultati.

Ph Fabio Sasso/FPA

 

Infatti, le parole del tecnico calabrese non sono state apprezzate dai tifosi sui social.

Le brutte critiche non sono mancate e c’è chi, addirittura, invita la società ad esonerarlo.

Si sa, Napoli è la città dove non esiste l’equilibrio, non ci sono mezze misure. O è tutto bianco o è tutto nero, le vie di mezzo non esistono.

Così come ci si esalta per il 6-0 alla Fiorentina così ci si deprime sette giorni dopo per la sconfitta di Verona.

Si passa facilmente dai discorsi scudetto al fallimento.

Ed in questo vortice c’è finito pure Gennaro Gattuso, personaggio dal carattere forte, che pur di difendere i propri ideali e il proprio lavoro, non ha esitato a mettersi contro il presidente De Laurentiis e il tifo napoletano.

Nella sua stessa situazione si è trovato Carlo Ancelotti, suo grande amico, poco più di un anno fa, a cui lui stesso è succeduto.

Ma la compostezza dell’attuale tecnico dell’Everton nel chiudere il suo rapporto con il Napoli, è stata di uno spessore diverso e molto apprezzata.

 

Share: