Il Milan pareggia in casa con il Frosinone, rossoneri per ora fuori dall’Europa

    0
    29

    Cristian Brocchi non fa drammi dopo il pareggio raggiunto in rimonta contro il Frosinone al Meazza tra i fischi dei tifosi e sottolinea la buona prestazione offerta dalla squadra. Tante le occasioni da gol create dai rossoneri, compreso il rigore fallito da Balotelli, ma il 3-3 finale complica la classifica e mette in serio rischio la partecipazione del Milan alla prossima Europa League.

    Pronti via e il Frosinone passa in vantaggio al 2′ con Paganini. Il Milan accusa il colpo, ma cerca di serrare le fila per trovare il pareggio che potrebbe arrivare su rigore, ma Balotelli sbaglia dal dischetto e così al 44′ il Frosinone raddoppia con Kragl complice un’incertezza di Donnarumma.

    Nella ripresa il Milan accorcia con Bacca al 5′, ma 4 minuti dopo il Frosinone segna il terzo gol con Dionisi. Il clima a San Siro diventa pesante, il Milan è in difficolta e inizia a creare azioni da gol in serie, ma senza trovare il bandolo della matassa. E’ Antonelli al 29′ ad accorciare ancora una volta le distanze e al 44′ Menez sigla sul rigore il gol del pareggio.

    Finisce 3-3 e i rossoneri scivolano in classifica alle spalle di un sempre sorprendente Sassuolo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome