Milan, il piano dei cinesi per una società ai vertici del calcio mondiale

    0
    3

    Tra qualche settimana si concretizzerà definitivamente il passaggio del Milan di Berlusconi alla cordata di imprenditori cinesi, una svolta storica che potrebbe riportare il club ai vertici del calcio mondiale. I cinesi hanno le idee ben chiare e per questo si metteranno subito all’opera per fare un grande mercato di riparazione a gennaio e tentare di conquistare subito un posto in Champions League a fine stagione. La nuova proprietà cercherà di portare alla corte di Montella un nome altisonante anche se non sarà facile considerando che i rossoneri non giocane le coppe.

    Tra i punti forti del piano di rilancio del Milan c’è la questione stadio e la possibilità di lasciare il Giuseppe Meazza, condiviso con i cugini dell’Inter, per costruire un nuovo impianto di proprietà. Infine il club intende incrementare il fatturato del club puntando soprattutto su sponsor e merchandising nel mercato cinese e orientale.

    L’obiettivo è quello di portare i rossoneri tra i primi cinque club al mondo nel giro di due – tra anni.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome