Milik debutto stratosferico, ne fa due e il Napoli vince in Ucraina

    0
    25

    Un Napoli non bellissimo, ma cinico, vince in rimonta l’esordio in Champions League in Ucraina contro la Dinamo Kiev. La squadra di Rebrov era passata in vantaggio al 26′ con Garmash, bravo a sfruttare una leggerezza della difesa azzurra. Il Napoli non è mai apparso brillante come al solito, ma nel periodo peggiore riesce a pareggiare al 36′ con un grande colpo di testa di Milik su cross di Ghoulam. In chiusura del primo tempo il giovane attaccante polacco porta addirittura la squadra di Sarri al termine di un batti e ribatti concluso vittoriosamente ancora di testa.

    Nella ripresa da segnalare il palo di Martens e poco altro con il Napoli che controlla il vantaggio senza soffrire molto. Poi la Dinamo Kiev resta in dieci per l’espulsione di Sydorchuk per doppia ammonizione dopo una simulazione in area napoletana. Nel finale gli azzurri soffrono un po’ la pressione degli ucraini, ma la partita si conclude con la vittoria che lancia subito il Napoli in testa alla classifica del proprio girone grazie al pareggio contemporaneo tra Benfica e Besiktas

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome