IntervisteNotizie

Napoli, Mandarini: “Mercato chiuso? Giuntoli costretto a mentire. Non ci saranno spese folli, ma..”

Fabio Mandarini, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Tribuna Sport soffermandosi sui prossimi colpi di mercato del Napoli e dicendo la sua, tra le altre cose, sulle recenti esternazioni pubbliche di Cristiano Giuntoli: “Il Direttore Sportivo ha detto che il mercato del Napoli è chiuso, ma non è così: è stato costretto a mentire. Non può dire che il Napoli sia alla ricerca di un terzino sinistro perché svaluterebbe il cartellino di Ghoulam e infliggerebbe un duro colpo, dal punto di vista psicologico, all’algerino”.

Sappiamo che il Napoli è tornato alla carica per Mathias Olivera, terzino sinistro di proprietà del Getafe. Il ds partenopeo lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto, ma al momento la società spagnola non intende cederlo a gennaio. Non è dello stesso avviso il Napoli che vorrebbe il calciatore fin da subito, ma c’è da fare i conti anche la folta concorrenza che si è accanita su uno dei migliori esterni d’Europa. A tal proposito Mandarini aggiunge:

“La verità è che il Napoli sta provando a prendere Olivera del Getafe: sarebbe un grosso colpo, Cristiano Giuntoli lo ha chiesto in prestito oneroso con diritto di riscatto. La verità è che il mercato degli azzurri è finito solo in riferimento a una determinata tipologia di calciatori. Non ci saranno spese folli, acquisti da decine di milioni di euro, ma il Napoli cercherà fino alla fine di acquistare un terzino sinistro. Questo è il vero obiettivo dei campani”, ha aggiunto Mandarini.

Share:
Ludovica Carlucci