Quando Lavezzi chiese informazioni al suo procuratore

    0
    45

    Una telefonata tra il Pocho Lavezzi e il suo procuratore Alejandro Mazzoni nel 2012 avrebbe dato il via all’inchiesta che sta scuotendo il calcio italiano in queste ore. A rivelarlo alcune fonti della procura di Napoli secondo cui  il calciatore argentino chiese al suo procuratore informazioni su un conto svizzero appartenente all’ex calciatore del Napoli Christian Chavez. Quella telefonata, intercettata, sarebbe stata il promo tassello della lunga indagine conclusasi con l’accusa di falso in bilancio e evasione fiscale a carico di 64 tra dirigenti, calciatori e procuratori di serie A e B.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome