Sarri, perdere Higuain è pesante, arrivati giovani di prospettiva, ma il presente…

    0
    28

    Non sembra soddisfatto, almeno per quanto riguarda il presente, Maurizio Sarri della strategia del club sul mercato di puntare ai giovani. Il tecnico toscano ai microfoni di Sport Mediaset ha espresso la sua preoccupazione per la giovane età dei nuovi giocatori arrivati a Napoli e del valore della squadra rispetto allo scorso anno.

    In realtà è che questa squadra ha aumentato il valore globale perché la rosa è più ampia, ma non il valore assoluto perché non so se gli undici che andranno in campo avranno un valore assoluto maggiore rispetto allo scorso anno. Perdere Higuain, un giocatore che ha fatto 36 gol è pesante.

    Abbiamo fatto un mercato di prospettiva, la stragrande maggioranza dei giocatori hanno potenzialità, ma hanno tutti tra i 19 e i 21 anni e ci vorrà un po’ di pazienza per aspettarli. Mi sembra una campagna acquisti che ha garantito al Napoli un buon futuro.

    Leggo che il Napoli ha due squadre, invece in questo momento abbiamo pochissime possibilità di alternare i giocatori: Maksimovic deve trovare la miglior condizione, Tonelli ha fatto solo due allenamenti con il gruppo, Diawara non ha fatto la preparazione estiva, Rog non l’ho mai visto perché è arrivato ieri e Giaccherini è reduce da un infortunio e si allena solo da un paio di giorni. Nelle prossime settimane avremo una rosa molto risicata a disposizione

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome