Tanta amarezza tra i giocatori, ma ora è tempo di rimboccarsi le maniche

    0
    1

    Bocche cucite in casa Napoli, c’è grande amarezza tra i giocatori dopo la sconfitta allo Juventus Stadium. La sensazione è di aver perso la partita immeritatamente, ma anche che si poteva sicuramente fare di più per vincerla. La Juve soprattutto nei 20 minuti finali è apparsa stanca, ma il Napoli non solo non è riuscito ad approfittarne, ma ha perfino subito il gol vittoria di Zaza all’88esimo minuto.

    Non c’è tempo di piangersi addosso, bisogna continuare a lavorare perché giovedì il Napoli è atteso da un importante appuntamento in Europa League contro il Villareal. Poi la gara casalinga contro il Milan prima della trasferta insidiosa contro la Fiorentina.

    Insomma una serie di impegni che potranno restituire il sorriso alla squadra di Sarri e ai tifosi che avevano pregustato la possibilità di uscire indenni dalla tana bianconera.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Nome