Zazzaroni, quanti complimenti a Giuntoli: “Merita l’Oscar del mercato! Rosa fresca e completa”

0
36

Aurelio De Laurentiis si è posto come obiettivo quello di abbassare il monte ingaggi tagliando alcuni stipendi molto pesanti e attuando una vera e propria rivoluzione. A far da cornice a questa ‘missione’ gli addii soprattutto di Lorenzo Insigne (9 milioni lordi) e Faouzi Ghoulam (4,8 milioni lordi), oltre a quelli di Dries Mertens e Kalidou Koulibaly. A sostituire i diversi big che sono partiti tanti giovani talenti scelti accuratamente dal ds azzurro Cristiano Giuntoli come Kvaratskhelia e Olivera, ma anche Kim, Ostigard, Ndombele e Simeone. Si lavora anche alla trattativa per portare all’ombra del Vesuvio  Raspadori e Keylor Navas. Insomma, scelte di mercato che hanno portato anche il direttore del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, ad elogiare Giuntoli:

“Questo è il giorno dei complimenti da rivolgere a Cristiano Giuntoli, il pinocchio di Castel Volturno, diesse delle mezze verità e dei trequarti di bugia (pare che rientri nel ruolo). Avendo preso Kvaratskhelia, Kim, Ostigard, Olivera, Ndombele, Simeone e lavorando ancora su Raspadori e Keylor Navas, il portiere del definitivo salto di qualità, merita l’oscar del mercato: con gli ultimi due ingressi il gruppo sarebbe in effetti più completo di quello che a fine maggio si piazzò terzo e non soltanto per la doppia copertura di tutti i ruoli ma per la freschezza, la qualità e le motivazioni dei nuovi interpreti”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Nome